Allestimento per aziende di costruzione, impianti elettrici ed edili

SABER SRL concessionaria di gru FASSI nella provincia di Sondrio ad aprile 2014 ci ha richiesto un preventivo di allestimento per conto un’azienda che si occupa di costruzione, manutenzione e ristrutturazione di edifici civili ed industriali; impianti elettrici; impianti di illuminazione; pavimentazioni stradali; scavi, posa tubazioni condotte di acqua, gas e fognature; realizzazione di cabine e strutture prefabbricate; impianti di telecomunicazione e trasmissione dati; costruzione di linee elettriche aeree e interrate.

L’allestimento doveva essere costruito su un autocarro IVECO STRALIS 260 S42 e doveva essere composto:

  • da un cassone ribaltabile che doveva riuscire a trasportare inerti, bancali e carichi pesanti ed ingombranti, condotte, tubi e telai per la costruzione dei ponteggi
  • da una gru FASSI F365AC.2.26 composta da 6 sfili della gru base e da un verricello idraulico in grado di portare circa 8q.li a 15mt, in modo da poter arrivare anche nelle zone più alte senza fatica.

Dopo aver esaminato le esigenze dell’azienda, i tecnici BPM hanno proposto e realizzato un allestimento composto da:

  • il montaggio della gru FASSI F365AC.2.26
  • cassone ribaltabile della lunghezza di circa 5mt con le sponde in acciaio alto-resistenziale, adatte al trasporto di inerti ed attrezzi edili;
  • cavalletto portapali anteriore robusto tra gru e cabina ed un cavalletto portapali posteriore robusto sfilabile sul pianale per il trasporto di tubi e condotte;
  • scaletta di salita laterale per accedere facilmente alla cassa ed alla gru.

Per aprire velocemente le sponde laterali, di grandi dimensioni, abbiamo proposto all’azienda un sistema idraulico composto da un cilindro idraulico a doppio effetto che permette alle sponde di aprirsi e chiudersi, il tutto è comandato da un distributore  proporzionale che ne gestisce la velocità.

Il titolare dell’azienda, entusiasta del progetto realizzato, ha deciso di procedere con  l’allestimento.

Il titolare ha seguito la realizzazione del suo allestimento e più prendeva forma, più ne era soddisfatto.

Ad allestimento terminato il titolare è venuto a ritirare l’autocarro ed ha subito provato il sistema idraulico per l’apertura delle sponde laterali, ne è rimasto entusiasta. Dopo un paio di mesi ci ha comunicato che i suoi operatori hanno trovato l’allestimento estremamente funzionale per svolgere le varie operazioni di carico-scarico e di spostamento materiale.

5th settembre 2014 Case History

admin

d