Allestimento per aziende di trasporti eccezionali nazionali ed internazionali

Un’importante azienda di trasporti della provincia di Parma a novembre 2014 ci ha commissionato due allestimenti per completare il proprio parco macchine.

L’azienda, nel dettaglio, si occupa di: trasporti nazionali ed internazionali; trasporti standard ed eccezionali di impiantistica e macchine industriali; noleggio autogrù per carico, scarico e posizionamento macchinari; traslochi industriali di officine e interi stabilimenti; trasporti e movimentazioni in quartieri fieristici italiani ed europei; scorte tecniche a trasporti eccezionali.

Gli allestimenti richiesti dovevano essere realizzati su due autocarri SCANIA R490 LB 6×2*4MLB e dovevano adattarsi alle diverse tipologie di trasporto dell’azienda.

I titolari dell’azienda avevano spiegato le loro esigenze ai tecnici BPM di cui la più importante era quella di avere il piano di carico più basso possibile perchè necessitavano di avere un’altezza utile caricabile di 3mt.

Il primo allestimento doveva essere composto da un cassone fisso mentre il secondo da un cassone fisso e gru.

A novembre 2014 i tecnici BPM hanno così progettato e realizzato il primo allestimento composto da:

  • cassone fisso ribassato con giro banchine in acciaio inox satinato
  • sponde in alluminio leggero TP2
  • pianale in multistrato marino e ganci tipo “ancra” annegati nelle banchine laterali.

I titolari dell’azienda sono stati soddisfatti da questo primo allestimento ed erano in frenesia per la realizzazione del secondo.

A febbraio 2015 i tecnici BPM hanno progettato e realizzato il secondo allestimento composto da:

  • montaggio di una gru FASSI F365RAC.2.24 (su ralla) composta da 4 sfili idraulici in grado di spostare carichi da circa 30q.li ad una distanza di 10 mt
  • cassone fisso ribassato con giro banchine in acciaio inox satinato
  • sponde in alluminio leggero TP2
  • pianale composto da multistrato marino nella parte laterale e in acciaio con verniciatura antiscivolo nella parte centrale
  • quattro attacchi twist-lock annegati agli angoli del pianale per il trasporto di container UNI 20″
  • supporti regolabili manualmente (anteriore e posteriore) con tabelle d’ingombro e luci per carichi sporgenti.

Il collegamento gru-autocarro per questo secondo allestimento è stato eseguito con la soluzione della struttura del falso-telaio integrale, una struttura rigida e ribassata mediante l’impiego di materiale ad elevate caratteristiche meccaniche. L’impiego di acciai alto-resistenziali consente una minor torsione del sistema e l’eliminazione del materiale in eccesso, quindi maggior leggerezza. Questo tipo di montaggio consente alla gru di essere più bassa da terra, quindi più stabile e sempre al massimo delle prestazioni.

Queste importanti qualità hanno determinato un’eccellente risultato finale dato una maggior precisione dei movimenti della gru ed una maggior portata dell’autocarro.

Durante una visita di verifica avanzamento lavori i titolari, vedendo un altro allestimento con il logo personalizzato, ci hanno richiesto di personalizzare il paracabina di entrambi gli allestimenti con il loro logo aziendale.

I titolari dell’azienda sono stati soddisfatti anche da questo secondo allestimento e ci hanno permesso di esporlo alla fiera Transpotec 2015 di Verona dove ha attirato molti visitatori attirati in un primo momento dall’estetica dell’intero autocarro dopo di che hanno potuto vedere e toccare con mano la qualità dei materiali utilizzati.

I visitatori sono rimasti stupiti dall’altezza del piano di carico di 1mt da terra.

Officine BPM è riuscita a distinguersi ancora una volta per la sua trentennale capacità di personalizzare ogni allestimento alle singole esigenze del cliente, per assemblare materiali di prima qualità e per riuscire a dare all’allestimento finale una piacevole estetica.

L’allestimento composto dal solo cassone fisso è visibile in un video sul nostro canale YouTube “Officine Bpm Tv” al link:
https://www.youtube.com/watch?v=6_egzLXvDIE

15th giugno 2015 Case History

admin

d