Allestimento per imprese di costruzione e ristrutturazione di immobili

Officine BPM a dicembre 2012 ha ricevuto una richiesta di allestimento per un autocarro IVECO TRAKKER AD 410 T50 da un’azienda della provincia di Bolzano che opera nel settore dell’edilizia soprassuolo e sottosuolo, e che nel corso degli anni  si è specializzata nel settore dell’edilizia abitativa come: risanamenti di edifici esistenti, realizzazioni di fabbricati commerciali, capannoni, aziende, magazzini e hotel.

L’allestimento richiesto doveva:

  • consentirgli di effettuare il trasporto anche in situazioni non ottimali ed in luoghi difficili di arrivo di diverse tipologie di materiali edili come: inerti, bancali e carichi pesanti ed ingombranti;
  • consentirgli di trasportare i tubi ed i telai per la costruzione dei ponteggi;
  • avere una struttura robusta che desse stabilità all’autocarro ma che, allo stesso tempo, non gli togliesse portata.

 

Officine BPM ha proposto all’azienda un allestimento composto da:

  • il montaggio di una gru retro-cabina ad alte prestazioni FASSI F950RA.2.26 L616 che è composta dai 6 sfili della gru base più i 6 sfili dell’antenna in grado di trasportare carichi fino ad un peso di circa 14 q.li ad una distanza di oltre 27 mt, per poter effettuare facili operazioni di movimentazione dei bancali anche ai piani più alti degli edifici con la possibilità di arrivare tranquillamente anche sui tetti;
  • collegamento gru-autocarro con la soluzione della struttura del falso-telaio integrale, che sfrutta l’impiego di acciai ad alta resistenza. Questo tipo di montaggio consente alla gru di essere più bassa da terra e quindi più stabile poiché, secondo le leggi della fisica, ad un baricentro più basso corrisponde maggior stabilità. Inoltre l’impiego di acciai alto-resistenziali consente una minor torsione del sistema e l’eliminazione del materiale in eccesso, quindi maggior leggerezza.
    Queste importanti qualità determinano una maggior precisione dei movimenti della gru ed una maggior portata dell’autocarro.
  • cassone ribaltabile trilaterale con sponde in alluminio rinforzato BPM serie 30 per il trasporto in sicurezza;
  • catene per l’apertura a 90° della sponda posteriore, che consente di non smontare la sponda qualora si voglia trasportare sul pianale i vari tubi e telai per la costruzione dell’impalcatura.

 

L’azienda, soddisfatta delle proposte e dopo aver preso visione dei progetti dei tecnici BPM, ha fatto realizzare l’allestimento con tutte le soluzioni studiate su misura per lei.

Al ritiro del mezzo gli operatori ne sono stati colpiti dalla gradevole estetica e dalla qualità dei materiali utilizzati. Dopo pochi giorni ci hanno fatto sapere che lo hanno testato sul campo di lavoro e ne sono stati soddisfatti perché, nonostante l’imponenza dell’allestimento, l’autocarro è pratico da guidare ed il montaggio integrale della gru ha dato loro maggior sicurezza e stabilità anche nelle situazioni limite.

27th marzo 2013 Case History

admin

d