Allestimento per perforazioni e carotaggi

A novembre 2012 un’azienda che opera nel settore delle trivellazioni con sede nella provincia di Bologna, ha richiesto ad Officine BPM un allestimento alquanto personalizzato per autocarro IVECO TRAKKER AD190T36W.

Questa azienda specializzata nell’ eseguire, sia l’installazione di pali mediante la foratura con trivelle speciali, sia operazioni di carotaggio per lo studio del sottosuolo, ha richiesto, per il mezzo sopraccitato, un tipo allestimento che avesse determinate caratteristiche e che inoltre andasse a soddisfare in pieno le loro esigenze  di funzionalità, versatilità e sicurezza nel trasporto.

Officine BPM ha proposto all’azienda un allestimento che permettesse agli operatori:

  • di raggiungere anche le zone più impervie trasportando sul mezzo pali lunghi anche 9mt; questo è stato possibile grazie ad una coppia di robusti cavalletti porta-pali (anteriore + posteriore).
  • di effettuare facili operazioni di carico,scarico ed installazione delle attrezzature quali trivelle, carotatrici, ecc.; ciò è stato possibile grazie ad un montaggio speciale, in coda al veicolo, della gru FASSI F165AC.2.24 ad alte prestazioni quali una capacità di carico in punta di circa 12 ton ed uno sbraccio completamente idraulico di  oltre 11mt.
  • di lavorare con la gru sempre al massimo delle prestazioni, per questo è stato adottata una struttura (falso telaio) rigida e ribassata mediante l’impiego di materiale ad elevate caratteristiche meccaniche.
  • di trasportare in sicurezza gli accessori e gli strumenti del mestiere; ciò è stato possibile grazie ad un cassone fisso con spondine ribassate ed in alluminio super-leggero.

L’azienda e gli operatori finali, soddisfatti della proposta tecnica di Officine BPM hanno deciso di realizzare l’allestimento comprese anche  le soluzioni studiate per le loro esigenze.

Durante le fasi di lavorazione sono sorte da parte degli operatori alcune ulteriori necessità di cui la prima era di trasportare in modo sicuro le trivelle sul piano di carico, la seconda è di averle in una posizione tale da essere pronte all’uso (facili da collegare e scollegare alla gru).

I tecnici BPM hanno progettato e poi costruito:

  • sul pianale un sistema a mezze lune, create su misura, per l’alloggiamento rialzato ed in sicurezza delle trivelle;
  • un innesto speciale collegato al rotore e di facile aggancio alla gru.

Gli operatori dell’azienda hanno provato il nuovo allestimento, e ci hanno dimostrato sin da subito il loro entusiasmo per la sua versatilità e la praticità. Non avevano mai lavorato con un allestimento così innovativo, per questo ci hanno promesso che faranno altri allestimenti per poter dividere il lavoro ed operare, sempre al  meglio delle prestazioni, in più zone.

 

18th febbraio 2013 Case History

admin

d