Riattivato il fondo per l’autotrasporto

Buone notizie per gli autotrasportatori: riattivato il fondo per l’autotrasporto.

Nella Legge di Stabilità 2016 è stata riattivata, a partire dal 7 gennaio, la Sezione speciale del fondo di garanzia per l’autotrasporto che, istituita nel luglio del 2009, era stata sospesa nel settembre del 2015 a causa dell’esaurimento delle risorse.
Il rifinanziamento previsto è di 10 milioni di euro; le norme di accesso al fondo (possono fare richiesta piccole e medie imprese di autotrasporto iscritte all’albo nazionale per il trasporto di merci per conto di terzi) rimangono invariate come da Decreto del Ministro dell’industria n. 248/1999, mentre la concessione gratuita su tutto il territorio nazionale della garanzia diretta sale all’80% della cifra spesa dal richiedente.

Oltre a questa importante risorsa, la legge di stabilità mantiene attive le deduzioni forfettarie relative alle spese non documentate e lo sconto sulle accise sul gasolio, previste però solo per veicoli con motore Euro 3, Euro 4 o Euro 5.
Per usufruire di questi benefici è importante, quindi, avere un mezzo poco inquinante e, ovviamente, funzionale alle proprie esigenze di lavoro, per cui è di fondamentale importanza rivolgersi a ditte che operino con competenza e professionalità nel settore degli allestimenti per camion.

Negli anni scorsi, una delle regioni più interessate all’accesso al fondo di garanzia è stata la Lombardia: le Officine BPM, che si occupano dal 1983 di allestimenti automezzi a Mantova, sapranno indicarvi le modalità per usufruire di questa importante risorsa finanziaria. Gli esperti della ditta, che si occupa di allestimenti speciali per automezzi (con vari tipi di cassoni, gru idrauliche o speciali strutture imbullonate All Bolts), potranno fornirvi il mezzo pesante più adatto alla vostra attività, perché personalizzato a partire dall’elaborazione del preventivo per arrivare alla progettazione in 2D e 3D e all’assistenza post-vendita.

19th febbraio 2016 News

admin

d