Allestimento per trasporto eccezionale di carichi fuori sagoma

I titolari di un’azienda della provincia di Massa-Carrara a gennaio 2012 sono venuti a parlare con i tecnici di Officine BPM perchè interessati a fare un allestimento su un autocarro IVECO STRALIS AD 320 S42, simile a quello visto sul blog BPM “allestimento per trasporto di carichi ingombranti”. L’azienda si occupa: di trasporti eccezionali nazionali ed internazionali di carrelli elevatori, presse, statue, celle frigorifere, reattori, travi e lamellari, rimorchiatori, ponti, trasformatori, serbatoi, impiantistica industriale e macchinari edili; ma anche di noleggio di piattaforme aeree, soddisfando così le esigenze di vari settori, da quello edile a quello della manutenzione industriale.

Dopo un confronto con i titolari dell’azienda i tecnici BPM hanno proposto un allestimento composto da:

  • gru FASSI F455RA.2.25 L324 composta da 5 sfili della gru base più i 4 sfili dell’antenna che permette di spostare carichi importanti fino ad un peso di circa 8 q.li ad una distanza di 24 mt;
  • cassone fisso con sponde in alluminio in grado di trasportare il carico in sicurezza e resistere agli urti durante le operazioni di carico e scarico;
  • parte posteriore del cassone allungabile idraulicamente di 1000 mm per allungare il cassone in caso di necessità e quindi aver maggiore piano di carico. Permette di avere minori consumi perché è possibile accorciare la lunghezza totale del veicolo a seconda delle esigenze.

Inoltre, durante la marcia i fanali posteriori sono sempre nella parte più sporgente del cassone e quindi è possibile evitare di installare la tabella dei carichi sporgenti.

L’azienda ha fatto realizzare l’allestimento chiedendo di personalizzarlo con il suo logo, così BPM ne ha intagliato uno nel paracabina ed ha realizzato una lamiera in negativo poi applicata sulla sponda posteriore.

Le loro esigenze sono state pienamente soddisfatte, e durante la consegna del veicolo gli operatori di settore si sono complimentati con Officine BPM per la qualità dei materiali impiegati e la praticità nell’utilizzo del mezzo.

Officine BPM entusiasta del lavoro svolto ha esposto il mezzo nel proprio stand alla fiera Transpotec Logitec 2013 di Verona.

9th aprile 2013 Case History

admin

d